Valigialab 2018

La Maddalena 16-29 Luglio

Laboratorio residenziale di alta formazione sulle tecniche di recitazione 

condotto da Paolo Rossi con la partecipazione di Silvia Scola

e la collaborazione del Professor Fabrizio Deriu

 

LA COMMEDIA E’ FINITA

“Le regole del caos sul recitare improvvisando, diritte o nel senso inverso, sono sempre fuori tempo”.

1 regola:

E’ severamente proibito per l’attore raccontare una storia, in qualsiasi forma o luogo e con qualsiasi mezzo, se non la si è vissuta per lo meno direttamente.

2 regola:

E’ doveroso invece per l’attore, che si trovi di fronte ad un pubblico o a uno sbirro o a una cinepresa, IMPROVVISARE.

Il testo o soggetto, è la stessa corda sospesa nel nulla. Lui però deve amare il vuoto e non averne paura, non cercare l’equilibrio ma l’inciampo.

3 regola:

Non esiste uno stile superiore agli altri. Ogni epoca ha il suo. Il suo destino è essere superato.

Nella vita recitano tutti spesso meglio degli attori: avvocati, giornalisti, politici, notai, fruttivendoli, pizzaioli etc. etc.

Che fare? Il primo passo seguendo le regole del caos è assai semplice.

Ascoltare e basta.

4 regola:

Vada come vada per l’attore, la vita è narrare storie con qualsiasi mezzo a disposizione, tutto il resto è solo una replica della stessa noiosa commedia.

5 regola:

Che l’attore stia dentro una commedia, un Pub, un film o un bicchiere, la parte almeno al 60% gliela fanno i suoi compagni.

Quindi ci si domanda: perché “far memoria” a casa da soli o peggio ancora davanti allo specchio con la parte neuro logicamente meno creativa?

Proibito.

P.S. Poi ci sarebbero altre 4444 regole, ma in questa presentazione non ci stanno e mi scuso.

Paolo Rossi

 

Allievi selezionati:

Francesca Astrei

Beatrice De Luigi

Federica Dordei

Caterina Gabanella

Jozef Gjura

Lia Grieco

Vassilij Mangheras

Marco Mavaracchio

Marco Mazza

Rocco Rizzo

 

 

contatore utenti connessi